Cos'è il Web Marketing?

Il marketing digitale è un termine generico che viene utilizzato per descrivere varie forme di marketing svolte online, pertanto Il consulente di web marketing è quella figura incaricata di individuare le migliori strategie a seconda delle circostanze, del settore di riferimento del cliente e delle potenzialità del mercato.

Marketing digitale è un concetto molto ampio ed include tutti i canali digitali tramite i quali è possibile svolgere attività di marketing. Alcuni fra gli esempi più evidenti e conosciuti sono Web design e sviluppo, Geofencing, ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), l’utilizzo di Media a pagamento come Google Ads, attività social e di promozione su Facebook / Instagram e pubblicità su video (YouTube).

Cosa fa il consulente di web marketing?

In definitiva il consulente di web marketing consente alle aziende di sfruttare diversi canali online per indirizzare meglio i propri clienti e intercettarne di nuovi.

Ogni canale è progettato per un pubblico diverso e offre diversi metodi di targeting, alcuni con l’obiettivo di intercettare una domanda specifica, altri con l’intento di “creare” la domanda tramite attività di brand awareness su target specifici.
L’esempio più evidente di ciò sono le due tipologie di advertising che si possono fare rispettivamente sul mondo Google e il mondo Facebook.

Nel primo caso, benché il canale Google offra una rete di servizi, sicuramente è il caso di citare le promozioni sulla cosiddetta “rete di ricerca” ovvero lo strumento pubblicitario che consente di intercettare ricerche specifiche effettuate sul motore di ricerca. In modo diametralmente opposto a ciò, la pubblicità su Facebook (che per certi versi ricorda la rete Display di Google) consente di intercettare il pubblico in funzione di alcuni parametri, tra cui età, interessi e preferenze, la scelta dei quali determina l’efficacia delle campagne pubblicitarie.

Sebbene alcuni canali siano più adeguati di altri a seconda dei casi, la verità è che negli ultimi anni le persone trascorrono sempre più tempo online.

Questo implica che benché un canale possa essere più indicato, l’onnipresenza online porta frutti maggiori. Una strategia multicanale consente di reintercettare l’utente N volte, e dato che negli ultimi anni i percorsi di conversione si fanno sempre più lunghi e complessi, è necessario garantire una continuità nell’esperienza dell’utente piuttosto che cerca di portarlo a conversione al primo touchpoint. Senza contare che a prescindere l’accentramento delle risorse su un solo canale, salvo questioni di budget, è strategicamente sbagliato.

In questo contesto, la figura del Consulente di Web Marketing si rivela fondamentale, in quanto è il professionista che avendo una conoscenza trasversale del settore può pianificare una strategia che tenga conto di tutti i punti di forza dei singoli canali. Inoltre, con un numero sempre crescente di aziende che cercano di sfruttare le potenzialità del web marketing, una figura capace di coordinare gli sforzi aziendali e ottimizzare l’uso delle risorse è sempre più fondamentale.

Qual è il ruolo di un consulente di marketing digitale?

Esistono numerose figure specializzate in ogni canale, pertanto è molto difficile, talvolta addirittura preoccupante, imbattersi in figure professionali che si professino esperte di ogni verticalizzazione.
La strategia migliore da seguire per avere un progetto coordinato e nel quale ogni canale venga seguito correttamente è indubbiamente quella di rivolgersi a qualcuno che sia in grado di assemblare un team ad hoc, o un agenzia di esperti (esperti veri) che sotto la guida del consulente di web marketing confezionino un progetto ad hoc per il cliente.

Il ruolo ultimo del consulente di web marketing, per quanto possa essere esso stesso specializzato in alcuni dei canali (e generalmente è così poiché chiunque si sia affacciato al web marketing avrà dovuto iniziare da qualche parte) è di coordinare le attività in modo tale da fornire il miglior risultato possibile con le risorse a disposizione.

Il consulente generalmente è incaricato di condurre un’analisi del prodotto e dell’azienda prima di produrre un piano di web marketing, alcuni degli obiettivi principali dell’analisi sono:

  • Analizzare il mercato delle ricerche online del settore di riferimento
  • Valutare lo stato di salute dei canali attivi presso l’azienda
  • Valutare lo stato di salute del sito e la sua fruibilità da diversi dispositivi, nonché da una prospettiva di UX.
  • Valutare la qualità del database di contatti dell’azienda, la loro gestione, e gli aspetti legali ad esso associati.

Una volta condotta l’analisi dello stato dei canali digitali dell’azienda il consulente potrà formulare una proposta, i cui obiettivi generalmente possono spaziare da una più generica brand awareness a una più specifica attività di posizionamento sul mercato di un prodotto o servizio.

A seconda del tipo di canali che il progetto coinvolge verranno adottate diverse strategie tra le quali:

  • Pianificazione di un calendario editoriale social;
  • Progettazione di una strategia SEO;
  • Progettazione di campagne pubblicitarie nei canali della rete Google;
  • Studio delle creatività per i principali social;
  • Studio dei luoghi di ritrovo online del target;

Il grande vantaggio del digital marketing è di poter tracciare ogni singola attività e questo generalmente lo si ottiene tramite alcuni prodotti di web marketing, tra i quali:

  • Google Analytics
  • Google Datastudio
  • Yandex Metrica
  • Hotjar

Sarà pertanto cura del consulente assicurarsi che non venga perso alcun passaggio della user journey, entro i limiti imposti dalle tecnologie a disposizione dell’azienda.

Credi che la tua attività possa beneficiare di una strategia di Web Marketing?
Contattami per una consulenza »

Quali competenze deve avere un consulente di web marketing?

Così come ogni altro ruolo in azienda, per avere successo è necessario che il consulente digital abbia una serie di skill e conoscenze che gli consentano di capire come valorizzare gli asset aziendali sul mercato online. Come già accennato si tratta di capire come ogni piattaforma possa essere collegata al progetto, quali vantaggi possa apportare e come possa impattare sull’esito dell’attività.
Sicuramente tra le skill che un consulente di web marketing deve possedere vi è quella di essere in grado di analizzare i dati, sia web che aziendali, e utilizzare tale analisi per avere un’idea dell’attuale situazione marketing dell’azienda. Avere una buona capacità analitica, esperienze multisettore e immaginazione decisamente aiutano.
Un’altra caratteristica fondamentale del consulente è che sia in grado di aiutare l’azienda a delineare gli obiettivi delle attività che verranno intraprese. L’uso della metologia SMART è uno dei pilastri fondamentali per le attività digital, giacché tutto è misurabile, il che consente di tarare accuratamente gli obiettivi. Essendo le aziende sempre in cerca di risultati è fondamentale che le aspettative che si creano nel momento in cui si affronta il canale digital vengano rispettate, pena la perdita di fiducia del cliente, e questo è possibile solo scegliendo accuratamente gli obiettivi di marketing.
Se un consulente di marketing stabilisce obiettivi non realistici, non sarà in grado di raggiungerli, il che lascerà i propri clienti insoddisfatti del servizio che hanno ricevuto. Ecco perché l’ impostazione degli obiettivi SMART è importante.

Un’altra caratteristica fondamentale, e questo non riguarda tanto il consulente di web marketing quanto in generale i lavori di ambito consulenziale, la capacità di ascoltare ed interpretare quanto riportato dai clienti. Spesso le aziende hanno necessità ma non hanno le parole o le conoscenze per esprimerle, pertanto è fondamentale che il consulente abbia la capacità di tradurre le parole del cliente in necessità, e le necessità in soluzioni.
Una volta delineate le necessità, il consulente di web marketing è chiamato a rispondere elaborando un progetto, in questo caso esperienza e capacità di problem solving consentono di elaborare strategie mirate alla risoluzione dei problemi o allo sfruttamento di nuove opportunità.
Infine, quasi scontato, il consulente di web marketing deve essere in grado di elaborare strategie di lungo termine e prevedere soluzioni tramite le quali raggiungere gli obiettivi prefissati.

Chi ha bisogno dell'aiuto di un consulente di marketing digitale e perché?

In linea di principio, chiunque abbia intenzione di spendere budget importanti sul digital ha bisogno di una consulenza professionale, ma alcune aziende potrebbero averne più bisogno di altre.
Nella fattispecie, quando i budget superano l’ordine delle migliaia di euro, può essere conveniente dedicare parte di quel budget ad una consulenza, in modo tale che la restante parte non venga sprecata o presenti dei ritorni maggiori.
Generalmente la figura che si affida a un consulente di web marketing è un imprenditore che ha capito che la strada del digital è inevitabile, che si trova ad affrontare un mercato saturo che si è organizzato prima di lui, oppure che ha gestito internamente i canali digital e si è reso conto che l’improvvisazione non è più una strada perseguibile. Non esistono limiti di dimensioni aziendali per perseguire un progetto digital, questo vuol dire che il cliente di un Consulente di web marketing può essere sia una piccola startup che deve capire come invadere il mercato, che una grande azienda radicata sul territorio che ha capito che deve ricorrere al web marketing per aumentare la propria presenza su canali finora inesplorati.
Generalmente le necessità per le quali si decide di ricorrere ad un esperto di digital possono essere raggruppate sotto le seguenti casistiche:

  • L’azienda vuole far crescere il proprio parco clienti;
  • L’imprenditore capisce che ha bisogno di definire obiettivi di marketing
  • per poter tenere sotto controllo spese e ricavi.
  • L’azienda capisce di dover adottare una strategia di lungo termine che venga affiancata da strategie di breve termine.
  • Vuole aumentare la retention dei propri clienti tramite i canali digital
  • Espandersi in nuovi mercati, o in mercati internazionali senza poter contare su una presenza territoriale, o a scopo di scouting di altri mercati.
  • Cercare di sottrarre terreno alla propria competizione, oppure impedire che la competizione tragga vantaggio da una propria carenza nell’uso dei canali digital.

In quest’ottica, una consulenza di web marketing può chiarire alcuni aspetti, rafforzarne altri o smontare idee “sbagliate” da un punto di vista del posizionamento. Per le aziende che non hanno le conoscenze per far fronte alle proprie esigenze di marketing digitale, può essere conveniente sondare il terreno affidandosi a personale esterno prima di valutare al possibilità di internalizzare le risorse necessarie a condurre tali attività.
Oggigiorno Internet è uno strumento di marketing cruciale, e benché ne sia venuto meno il principio democratico con il quale è nato, foraggiando di fatto un sistema nel quale il vincitore prende tutto , è tuttora possibile affermarsi in quelle nicchie lasciate scoperte dai principali competitor.

L’obiettivo del consulente web infine è proprio questo:
Prendere per mano l’azienda e accompagnarla nello sconfinato panorama del marketing digitale.

Valutiamo insieme una strategia di web marketing per la tua attività!
Contattami per una consulenza »
[/vc_column][/vc_row]